Category "Formazione"

 

Dal 21 al 25 ottobre 2019 si è svolto  presso questa Direzione Centrale per i Servizi Antidroga il “20° Corso per Responsabili di unità specializzate Antidroga”, destinato a Funzionari/Ufficiali delle Forze di Polizia nazionali impiegati nel settore del contrasto al traffico illecito di sostanze stupefacenti e psicotrope.

Al corso hanno partecipato  17 “responsabili” dei reparti  della Polizia di Stato, dell’Arma dei Carabinieri, del Corpo della Guardia di Finanza e della Polizia Penitenziaria impiegati nell’attività antidroga sul territorio, oltre a tre appartenenti alla  D.C.S.A e ad un  Commissario della Polizia elvetica.

L’attività formativa si è sviluppata in lezioni  teorico-pratiche sui diversi aspetti legislativi e procedurali delle operazioni speciali, con particolare riguardo alle attività sotto copertura e degli specifici  aspetti psicologici che coinvolgono l’operatore “undercover”. Trattate anche  le nuove tecniche d’indagine per il contrasto ai traffici di droga attraverso i canali telematici, precursori chimici e  Nuove Sostanze Psicoattive, legislazione nazionale e cooperazione internazionale di polizia nel contrasto alla criminalità organizzata e al narcotraffico, prevenzione e contrasto al riciclaggio derivante dal traffico di stupefacenti.

Anche questa edizione ha rappresentato una preziosa occasione di confronto tra esperti e responsabili sul territorio  delle attività  antidroga.

Il 16 settembre scorso ha avuto inizio presso questa Direzione Centrale il 3° Workshop dedicato a “L’azione di contrasto al narcotraffico” , destinato al personale delle Forze di polizia estere, che si concluderà il 20 settembre. A tale iniziativa in materia di contrasto al traffico di sostanze stupefacenti e alle attività undercover, organizzata dalla Sezione Corsi di addestramento e Formazione di questa D.C.S.A. e finalizzata alla formazione antidroga di Funzionari stranieri, partecipano 18 rappresentanti delle polizie di Gambia, Senegal, Nigeria, Ghana, Marocco, Argentina, Cile, Perù e Macedonia del Nord.

Il modulo addestrativo intende fornire ai frequentatori stranieri informazioni teorico-pratiche sul sistema normativo antidroga italiano, sugli aspetti operativi delle attività sottocopertura, sulle nuove tecniche d’indagine per il contrasto ai traffici di droga attraverso i canali telematici, sulla disciplina nazionale ed internazionale dei precursori chimici e nuove sostanze psicoattive ed infine sulle potenzialità della Banca Dati Nazionale del DNA. Durante l’attività formativa vengono effettuate visite presso vari Uffici e Reparti della Polizia di Stato, dell’Arma dei Carabinieri e della Guardia di Finanza, di specifico rilievo per la funzionalità del sistema nazionale interforze antidroga, coordinato da questa D.C.S.A.

       

 

 

 

 

 

Dal 26 al 28 giugno scorso si è svolto presso la Direzione Centrale per i Servizi Antidroga il Corso sui “Laboratori clandestini e Nuove Sostanze Psicoattive”,  al quale hanno partecipato 46 frequentatori, di cui 29 appartenenti alle FF.PP. italiane (Polizia di Stato – Carabinieri – Guardia di Finanza e Polizia Penitenziaria,  dislocate sul territorio ed in servizio presso la stessa D.C.S.A.) e 17  Funzionari di polizie straniere,  provenienti da Senegal, Gambia, Ghana, Marocco, Macedonia, Hong Kong, Argentina e Cile.

Durante il Corso sono stati affrontati argomenti specifici, quali la normativa nazionale ed internazionale vigente in materia, le funzioni specifiche svolte dalla D.C.S.A., le tecniche di monitoraggio ed intervento in laboratori clandestini, casi pratici di attività di contrasto ai traffici illeciti di nuove sostanze psicoattive (NPS). La formazione è stata curata da qualificati Funzionari ed Ufficiali delle forze di polizia italiane e dal collaterale americano; in particolare, il Direttore dell’Ufficio D.E.A. di Roma (Rome Director Office -Drug Enforcement Administration) ha illustrato esperienze operative sui laboratori clandestini e sulle nuove sostanze psicoattive.

Le attività didattiche sono state integrate da due visite presso i laboratori  di  “polizia scientifica” della Polizia di Stato e dell’Arma dei Carabinieri.

 

 

Copyright@2019 DCSA | All Rights Reserved